Regione Piemonte

Il servizio di Polizia Locale

Ultima modifica 17 marzo 2018

Orario ufficio e contatti

Competenze :
Il Corpo della polizia Municipale della Comunità Collinare Val Tiglione e Dintorni si occupa di attività di prevenzione e repressione di illeciti amministrativi e penali con particolare riferimento alla Polizia Locale ed in particolare: Polizia Stradale, relativa segnaletica, polizia urbana, edilizia, ambientale, polizia giudiziaria, polizia rurale e veterinaria, pubblica sicurezza, polizia igienico sanitaria, controllo delle attività commerciali, controllo del territorio, educazione stradale.
L’Ufficio di polizia Municipale provvede a:

  • gestire i verbali inerenti alle violazioni del Codice della strada, alle leggi nazionali, regionali ed ai regolamenti comunali (notifiche, cartelle esattoriali, pagamenti, albo pretorio ecc).
  • effettuare servizio di centrale operativa  ( cell: 335/6688456) , ricevendo le richieste di intervento e coordinando l’impegno sul territorio del personale di vigilanza.

I verbali :
per le infrazioni al Codice della strada, devono essere pagati entro 60 giorni ( non due mesi) dalla data di notifica o contestazione, direttamente presso l’Ufficio di Polizia Municipale o tramite conto corrente postale n.50834548, intestato a Comunità Collinare Val Tiglione e Dintorni, Servizio Tesoreria, Montaldo Scarampi, indicando il numero di bolletta nel versamento, nonché il n. di targa del veicolo oggetto della contravvenzione.

L’Ufficio di polizia Municipale provvede a:

  • gestire i verbali inerenti alle violazioni del Codice della strada, alle leggi nazionali, regionali ed ai regolamenti comunali (notifiche, cartelle esattoriali, pagamenti, albo pretorio ecc).
  •  effettuare servizio di centrale operativa  ( cell: 335/6688456) , ricevendo le richieste di intervento e coordinando l’impegno sul territorio del personale di vigilanza.

Ricorso:
Entro 60 giorni dalla notificazione o contestazione, il trasgressore può proporre ricorso. Esso deve essere redatto in carta semplice ed indirizzato al Prefetto di Asti, ma è da presentare o spedire al Comando di P.M. di Montaldo Scarampi ( Via Binello 85). 
In alternativa, è ammesso il ricorso al Giudice di pace di Asti, ricorso che deve essere depositato presso il suddetto Ufficio Giudiziario, sempre entro 60 giorni dalla contestazione o notificazione.

Diritto di accesso:
Tutti i cittadini, hanno diritto di visionare e/o ottenere copia della documentazione amministrativa nei limiti stabiliti dalla normativa vigente in materia.

La chiusura delle strade:
Per lavori o altre necessità occorre redigere apposita ordinanza, la quale comporta in genere, disagi alla circolazione.
Proprio per questo motivo è necessario che le richieste per la chiusura delle strade, pervengano con congruo anticipo al fine di rendere nota alla popolazione, la chiusura medesima.

Informazioni a carattere generale inerenti la circolazione stradale


Patente a punti:
Alla patente è originariamente assegnato un totale di 20 punti, che può essere ridotto se si commettono alcune violazioni inerenti le norme di comportamento del C.d.s.
Se si perdono tutti i punti sussiste l’obbligo di effettuare la revisione della patente, sostenendo regolare esame sia pratico che teorico. Se non si ottempera la patente viene sospesa e ritirata.Se per due anni consecutivi non si commettono violazioni, il punteggio ritorna a 20.
Per quei conducenti che non commettono per due anni infrazioni che comportino la perdita di punteggio, vengono “regalati” 2 punti, fino ad un massimo di 10 (sommandoli ai 20 punti di partenza, si può arrivare quindi ad avere sino a 30 punti).

Luci:
Per tutti i veicoli è obbligatorio accendere gli anabbaglianti anche di giorno, su tutte le strade ad esclusione di quelle che insistono nei centri abitati. Per i motoveicoli ed i ciclomotori, l’obbligo invece sussiste sempre, sia dentro che fuori i centri abitati.(- 1 punto)

Giubbotto rinfrangente:
Giubbotto o bretelle riflettenti devono essere utilizzati dal conducente che scendendo dal veicolo (per avaria dello stesso per esempio) si trovi in condizioni di scarsa visibilità ( di notte, in caso di pioggia battente ecc).E’ sanzionabile solo l’omesso utilizzo del medesimo e non la sua mancanza a bordo.

Trasporto di animali:
Un solo animale domestico può essere trasportato sul veicolo purchè non crei pericolo alla guida.Più anomali domestici possono essere trasportati in apposita gabbia o nel vano posteriore diviso da quello anteriore, da una griglia.(- 1 punto)

Casco
Obbligatorio per chi guida motoveicoli e ciclomotori, tranne i casi in cui i suddetti mezzi, siano dotati di cellula di sicurezza.
Indossare un casco non omologato o indossarlo senza allacciarlo, a livello sanzionatorio, è come non averlo. (- 5 punti)