Spese servizi scolastici 2020

Last update 3 February 2020

La Legge di Bilancio del 27/12/2019 n. 160 introduce alcune novità in particolare in merito a restrizioni sulle modalità di pagamento accettate per spese detraibili in fase di dichiarazione dei redditi per l’anno 2021. A partire dal 2020, infatti, ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, la detrazione d'imposta del 19% degli oneri indicati nell'articolo 15 del TUIR, spetta a condizione che la spesa sia sostenuta con versamento bancario o postale ovvero mediante altri sistemi di pagamento tracciabili come pagamenti tramite carte di debito, carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari (Articolo 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241).

Pertanto, ai fini della detrazione, dal 01/01/2020 i pagamenti dei servizi scolastici dovranno essere fatti con una delle seguenti modalità:

- MAV generato dal Portale Genitori e pagato tramite proprio c/c online (per coloro che non dispongono di un PC da cui collegarsi al Portale, i nostri uffici sono a disposizione per assistenza - tel 0141/954023 int. 1-2);

- Per correntisti CRAsti: presso gli sportelli della CRAsti con pagamento dal proprio conto corrente

SOLO per coloro che NON si avvalgono della detrazione, è possibile anche eseguire il pagamento in contanti presso gli sportelli bancari della CRAsti.

Avviso alle famiglie
Attachment format pdf
Download