IMU scadenza versamento acconto il 16 giugno 2020

Published on 7 June 2020 • Tributi

Il 16 giugno scade il versamento dell'acconto dell'IMU anno 2020. 

La legge 27/12/2019 n. 160 - Legge di Bilancio 2020 ha istituito dal 2020 la nuova IMU e ha abolito la TASI.

Per determinare l’importo della prima rata IMU 2020, occorre calcolare il 50% di quanto pagato nel 2019 come totale IMU +TASI.

In considerazione degli effetti connessi all'emergenza sanitaria da COVID 19, per l'anno 2020, non e' dovuta la prima rata dell'imposta municipale propria (IMU) di cui all'articolo 1, commi da 738 a 783 della legge 27 dicembre 2019, n. 160, relativa a:

a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali;

b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e immobili degli agriturismi, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

Per il calcolo dell'IMU 2020 consultare la pagina relativa.

Per vedere le Delibere adottate dai Comuni in materia di Imposte e Tasse comunali e il Regolamenti in materia di tributi vai al sito del Ministero delle Finanze.

Non tutti i Comuni dell'Unione hanno già deliberato alla data odierna le aliquote per l'anno 2020. Si riportano negli allegati le aliquote relative all'anno 2019.

 

 

Aliquote TASI 2019
Attachment format pdf
Download
Aliquote IMU 2019
Attachment format pdf
Download